Fondazione Edoardo Tiboni per la cultura |

AL MEDIAMUSEUM MICHELE PRISCO UOMO E SCRITTORE - PREMIO FLAIANO ALLA CARRIERA 1999

Lunedì 12 maggio alle ore 18 al Mediamuseum, nell'ambito della serie dei Lunedì letterari, organizzati dalla Fondazione Tiboni per la cultura e dal Centro Nazionale di Studi Dannunziani e coordinati dal prof. Dante Marianacci,

sarà presentato il libro Appartenere alle parole. Michele Prisco uomo e scrittore, a cura di Simone Gambacorta e con una prefazione di Dante Marianacci (Galaad Edizioni). Alla presentazione, interverranno il curatore, Dante Marianacci, Enzo Verrengia e l’editore Paolo Ruggieri.

Il libro. Quella di Michele Prisco (Torre Annunziata, 1920 – Napoli, 2003) è una narrativa dove una raffinata caratura stilistica si fonde con una grande capacità d’intreccio e con una sottile sensibilità psicologica. Dello scrittore che nel 1966 vinse il Premio Strega col romanzo Una spirale di nebbia tracciano in questo libro d’interviste un ritratto a più voci Luca Desiato, Andrea Di Consoli, Giuseppe Lupo, Enzo Verrengia e Diego Zandel. Scrittori che lo hanno incontrato, conosciuto, ascoltato e soprattutto letto. Alle loro parole si unisce lo sguardo della figlia Annella, che racconta un Prisco più privato, legato alla famiglia, agli amici e ai riti quotidiani della scrittura. L’autore che esordì nel 1949 con la raccolta di racconti La provincia addormentata, e che firmò romanzi come Gli eredi del vento, I cieli della sera, Gli ermellini neri e Lo specchio cieco, torna in queste pagine nella pienezza della sua appartenenza alle parole. Un’appartenenza che, nella seconda parte del volume, è illustrata da quattro scritti dello stesso Prisco. Le interviste che compongono il volume sono precedentemente apparse nel quotidiano di Teramo “La Città”. Il libro è stato presentato in anteprima a Napoli sabato 8 aprile presso l'Associazione Guida alla cultura.

Il curatore. Simone Gambacorta è nato nel 1978 a Torino e da sempre vive a Teramo. Giornalista, scrive dal 2001 di libri e letteratura. Dall’agosto 2012 cura le pagine culturali del quotidiano di Teramo «La Città». Dopo aver diretto dal 2006 al 2008 il Festival letterario Lib[e]ri, in qualità di segretario ha diretto il “Premio Teramo per un racconto inedito” nelle edizioni 2012 e 2013. Socio della Deputazione di Storia Patria per gli Abruzzi, fa parte della redazione di «Smerilliana». Con Galaad Edizioni ha pubblicato alcuni libri, fra cui La chiarezza enigmatica. Conversazione su Giuseppe Pontiggia (con Roberto Michilli), il libro intervista a Gian Luigi Piccioli Tempi simultanei. Libri e viaggi di uno scrittore e le raccolte di interventi critici Short reviews. Note minime di un cronista letterario e Scritti sbagliati. Interventi senza scopo di esattezza sulla letteratura e altre questioni.

SPONSOR 2017

Copyright © Associazione Culturale Ennio Flaiano - P.Iva 01762680682 | Powered by MS3